COSTRUIRE IL FUTURO



I singoli progetti di Forum Cooperazione e Tecnologia coinvolgono numerose Associazioni, Cooperative sociali, Pubbliche Amministrazioni e organizzazioni del volontariato, rispetto agli obiettivi comuni della sostenibilità ambientale, della riqualificazione in senso eco-compatibile dell’agricoltura, della sensibilizzazione delle popolazioni a stili di consumo e di vita più responsabili, dello stimolo di politiche pubbliche ‘eco-sostenibili’ da parte delle Amministrazioni Locali.


ForumCT gestisce tali progetti con metodi partecipativi basati su un approccio che tenga conto in primo luogo di 3 elementi:

1) l’auto-organizzazione reticolare delle aggregazioni sociali;

2) la costruzione di “spazi pubblici” di democrazia diretta per l’interlocuzione ‘regolata’ tra settori sociali ‘auto-organizzati’, cittadini ‘competenti’ e rappresentanti degli Enti pubblici;

3) un ruolo non esclusivo della “sfera politica”, cioè delle strutture della “democrazia rappresentativa”.


La cornice proposta per tali interventi di ricerca-azione è la costruzione di percorsi verso un futuro sostenibile tramite processi di apprendimento territoriale, che vedano partecipi, con modalità collaborative, gli Attori locali interessati (dai singoli cittadini ai soggetti aggregati).












Progetti Collegati:

 

 

La Casa della Sostenibilità (2010 – in corso)

Il progetto si propone di definire funzioni, strumenti ed attività della Casa della sostenibilità del Parco Natura per far sì che sia in grado di diventare acceleratore culturale e centro permanente di supporto per l’adozione di pratiche quotidiane ecocompatibili nel territorio tramite:
1. la form/Azione di un gruppo di operatori
2. la capacità di rispondere alla domanda ‘qualificata’ di prodotti a ‘filiera corta’ degli agricoltori del Parco Agricolo Sud Milano.
3. la realizzazione di un meccanismo premiale degli operatori del Commercio e di settori affini che fanno scelte ‘sostenibili’.
Eredità sul territorio dopo l’Expo
La realizzazione di un Centro permanente dell`Amministrazione di Cesano Boscone che promuova interventi presso scuole, Associazioni e cittadini per collegare l’uso ecocompatibile del nuovo Parco cittadino con pratiche di alimentazione, acquisti a filiera corta e relazioni ‘responsabili’ presso le cascine del parco Sud e presso gli esercenti del territorio che fanno scelte sostenibili.
Requisiti di ecosostenibilità e/o ecoefficienza
L’area su cui sorge il “Parco Natura” si estende su una superficie di 18.6 ettari; l’intervento è realizzato in attuazione della convenzione per il recupero ambientale e la riqualificazione territoriale, il recupero e la valorizzazione dei fontanili e la realizzazione di un sistema verde territoriale di reti ecologiche approvata dal Consiglio Comunale di Cesano Boscone con delibera del 28-11-05.














Promotore: Forum Cooperazione e Tecnologia

Partner di Progetto: Comune di Cesano Boscone

 

“BuonMercato” e “Il pane e le rose”. Bando Educazione alla sostenibilità 2009 CARIPLO – Comuni di Corsico e SanGiuliano M.se

Progetto “BuonMercato, conservazione dell’ambiente e sviluppo sostenibile delle Comunità locali” (2009- in corso)
Obiettivo è sperimentare nel Comune di Corsico nuove modalità di consumo e di produzione attraverso il rapporto diretto tra consumatori e produttori agricoli del Parco Agricolo Sud Milano in una logica di filiera corta, di sostenibilità ambientale e di economia delle relazioni. A tale scopo sono stati creati uno spazio polifunzionale e un portale web gestiti da operatori formati per mettere in atto iniziative di sensibilizzazione agli stili di vita sostenibili e alle nuove forme di economia etica e solidale in collaborazione con i Partner territoriali. Promuovere e accompagnare la costruzione di politiche pubbliche di supporto a produzione e consumo sostenibili; sperimentare l’efficacia di un incubatore di nuove forme di economia.
Partner Promotori: Comune di Corsico, Forum Cooperazione e Tecnologia;
Partner Territoriali: ACLI-Bem Viver, Associazione Culturale LiberaMente, GAS La Buccinella, Distretto Rurale di Economia Solidale del Parco Agricolo Sud Milano (DESR)
Finanziamento: Fondazione Cariplo














Progetto “Il Pane e le Rose, per nuovi stili di vita nel Parco Sud Milano” (2009- in corso)
Progettazione e avvio di uno spazio polifunzionale a San Giuliano Milanese come incubatore per nuove forme di economia. Formazione degli operatori per la promozione di stili di vita sostenibili nella Comunità e nel territorio e lo sviluppo di esperienze di economia etica e solidale attivando sistemi di relazione e interventi ad hoc con 4 tipologie di Attori locali: Cittadini-Associazioni, Scuole, Pubblica Amministrazione, Produttori Agricoli. Promuovere e accompagnare la costruzione di politiche pubbliche di supporto a produzione e consumo sostenibili, creazione di filiere corte e a km 0 e all’adozione di nuovi stili di vita nella Comunità.
Promotori: Comune di San Giuliano Milanese, Forum Cooperazione e Tecnologia;
Partner territoriali: Slow Food, Quarta Coordinata, ABC Natura, ACA, Arca di Noè, Distretto Rurale di Economia Solidale del Parco Agricolo Sud Milano (DESR).
Finanziamento: Fondazione Cariplo

 

Studio di fattibilità “RETE ECOSOL” agricoltura, consumo consapevole, territorio e coesione sociale” (2009)

Il progetto ambientato nel territorio del Vimercatese, si è proposto di individuare un primo modello di riferimento di pratiche di agri-civismo attraverso la ricostruzione sul territorio di filiere agricole ‘corte’ nelle aree periurbane, per poter contribuire alle politiche di mitigazione della vulnerabilità sociale, creando lavoro, salvaguardando il territorio, integrandosi con il sistema di sicurezza sociale pubblico. Sono state individuate azioni di rigenerazione degli spazi agricoli periurbani e alcune pratiche di consumo qualificato e consapevole di prodotti alimentari, il sostegno alla vendita diretta dei prodotti agricoli locali, la pianificazione dei mercati contadini nei quartieri urbani, la costruzione di patti tra produttori, consumatori e tra produttori ed Enti locali, strategie di capitalizzazione del valore territoriale attraverso la costruzione di una fitta e significativa rete con i tanti Attori coinvolti attivamente nello studio di fattibilità.
Partner: ICEI (Istituto di Cooperazione Economica Internazionale), Forum Cooperazione e Tecnologia, ACRA (Associazione di Cooperazione Rurale in Africa e in America Latina)
Partner territoriali: Comune di Agrate, Comune di Vimercate, Scuola Agraria del Parco di Monza, Offerta Sociale azienda territoriale per i Servizi Sociali, Consorzio CS&L.
Finanziamento: Fondazione Cariplo

 

Progetto Europeo: Equal2 “Nuovi Stili di Vita” (2008)

Nuovistilidivita è un progetto europeo di ricerca e sperimentazione che si propone di verificare quali sono le condizioni per avviare, gestire e consolidare reti locali di economia solidale in alcuni territori della Lombardia. Il progetto è caratterizzato dalle seguenti fasi/obiettivi:
– I fase, la mappatura: analisi dei soggetti di Economia Solidale in Lombardia
– II fase, le ricerche tematiche: approfondimenti utili alla modellizzazione dei servizi per le RES locali
– III fase, la formazione: individuazione delle competenze di “animatori di reti” in grado di gestire i processi organizzativi e i servizi.
– IV fase, la sperimentazione: avvio dei Centri Servizi per il supporto, l’organizzazione e la gestione di percorsi di costruzione dei DES.














Partner Promotori:Mag2 Finance/Agemi, Banca Popolare Etica, Light-CAES (Consorzio Assicurativo Etico Solidale), Forum Cooperazione e Tecnologia, Associazione Rete del Nuovo Municipio, BIC La Fucina dell’Agenzia Milano Metropoli.

Partner di Ricerca: Forum Cooperazione e Tecnologia, Laboratorio di Progettazione Ecologica (LPE) – Politecnico di Milano, Laboratorio Politiche Pubbliche dell’Università Padova, Laboratorio Libra dell’Università Bocconi – Milano.

Partner di Rete: DES Como, DES Varese, DES Brianza, Laboratorio Otromodo – Milano, Comune di Mezzago, Comune di Pieve Emanuele, Comune di Inzago, Comune di Trezzo sull’Adda, Provincia di Milano.

Partner Transnazionali: Projet Sol – Creation D’une Monnaie Electronique Solidaire (Francia)
TESIS, Territoris Emprenedors para l’Economia Social i Solidaria (Spagna)
ERES SEVILLA, EQUAL para la Responsabilidad Social en Sevilla (Spagna)
S. Brás Solidário (Portogallo)
Nuove officine – La comunità di pratica per l’economia sostenibile (Sardegna – Italia)

 

“Nuovi Stili di Vita nei territori dell’Adda”. Bando Educazione ambientale 2007. CARIPLO – Associazione Comuni per l’Adda

“Nuovistilidivita”, un progetto europeo di ricerca e sperimentazione finalizzato a verificare le condizioni per avviare, gestire e consolidare reti locali di economia solidale in alcuni territori della Lombardia.
Ruolo ricoperto: Ha contribuito alla stesura del progetto, alla creazione del Consorzio ed è stata responsabile della indagine quali-quantitativa sulle esperienze e sui soggetti dell’Economia Solidale in Lombardia
Committente: Comunità Europea, Regione Lombardia

 

“Il Tempo per respirare”: Piano Territoriale degli Orari del Comune di Rezzato (BS). Regione Lombardia – Comune di Rezzato (2008-2009)

Progetto “Il Tempo per respirare”, costruzione partecipata del Piano dei Tempi e degli Orari del Comune di Rezzato (BS) (2008- 2009)
Consulenza per la progettazione esecutiva del progetto, l’impianto metodologico, la realizzazione dell’indagine preliminare con i cittadini, il percorso di co-progettazione con i dipendenti dell’amministrazione comunale e con i cittadini e i rappresentanti della Comunità locale. Stesura del Piano.
Finanziamento della Regione Lombardia L.R. 28/2004.

 

“Sportello Polifunzionale di Area Adda” Regione Lombardia – Associazione Comuni per l’Adda (2008-2009)

Progetto “ Sportello Polifunzionale di Area Adda” (2008- 2009)
Realizzazione di un’azione progettuale prevista dal Piano dei Tempi e degli Orari di Area Trezzese che comprende 7 Comuni ( Basiano, Busnago, Grezzago, Masate, Pozzo d’Adda, Trezzo sull’Adda, Vaprio d’Adda. Consulenza per la stesura del progetto, la realizzazione dell’indagine preliminare, la conduzione del percorso di co-progettazione del prototipo di sportello polifunzionale che ha coinvolto i rappresentanti delle 7 Amministrazioni locali e i cittadini dell’Area per individuare quali servizi, quali modalità di erogazione e fruizione, quali tipologie di cittadini e di esigenze da soddisfare.
Finanziamento della Regione Lombardia L.R. 28/2004.














 

“PDO-Art” e “PiDOS”: Analisi e metodi a supporto della vendita diretta e Piccola Distribuzione Organizzata e Sostenibile.

REGIONE LOMBARDIA

 

“Piano Urbanistico partecipato”: consulenza strategica e metodologica alla costruzione e gestione del processo di partecipazione dei cittadini. Comune di Fiorezuola d’Arda (2004-2006)

Costruzione partecipata del Piano Urbanistico di Fiorenzuola d’Arda – PC (2004 – 2006)
Ruolo ricoperto: Responsabile della ideazione e gestione del percorso partecipato con i rappresenti della Comunità locale e della fase di avvio del processo istituzionale del progetto. Responsabile della costruzione socialmente condivisa dello scenario futuro di Fiorenzuola attraverso il coinvolgimento dei cittadini e l’attivazione di Tavoli progettuali Ha fatto parte del team di pilotaggio del progetto con gli Amministratori e gli esperti di Pianificazione
Committente: Comune di Fiorenzuola D’Arda (PC)
Partner: Politecnico di Milano, Dipartimento di Architettura e Pianificazione, Laboratorio di Progettazione Ecologica del Territorio














 

“Imparare per Innovare”: Ricerca-Azione. ISFOL, Progetto FLAI-lab (2003-2004)

Ricerca-azione “Imparare per Innovare”
Ruolo ricoperto: Responsabile della ricerca finalizzata ad individuare e sistematizzare le conoscenze, capacità e competenze necessarie per gestire progetti e relazioni in rete per lo sviluppo locale e per il net learning. Definizione di un modello di riferimento denominato “Albero della Net Conoscenza” per la gestione dei progetti in rete finalizzati allo sviluppo locale. Ideazione e supervisione stesura report di ricerca e successiva pubblicazione. Ideazione e realizzazione di un prototipo di percorso formativo basato sui risultati della ricerca, dei relativi strumenti didattici e dell’ambiente on line di supporto all’apprendimento collaborativi.
Committente: ISFOL, Progetto FLAI-lab














 

“Sviluppo del territorio nella New e Net Economy”: Ricerca-Azione. ISFOL, Progetto FLAI-lab (2002)

Sviluppo del territorio nella new e net economy, ISFOL 2002, collana I libri del Fondo Sociale. Il libro illustra le diverse fasi del progetto di ricerca-azione ISFOL-FLAI Lab 2002 diretto da D. Biolghini e M. Cengarle. Le tematiche relative alla net economy e allo sviluppo del territorio sono state approfondite integrando le esperienze di innovazione di 300 PMI lombarde, i luoghi in cui tali imprese hanno le loro radici, gli Attori presenti sul territorio e sistemi di relazioni (PMI e sistemi produttivi locali, Pubbliche Amministrazioni, Agenzie di Sviluppo, Camere di Commercio,…)














 

“I progetti e le esperienze di e.Learning della Pubblica Amministrazione”: indagine quali-quantitativa sulle esperienze di eLearning della PA italiana. FORMEZ, Progetto GYMNASIUM (2002-2003)

Ricerca “I progetti e le esperienze di e.Learning della Pubblica Amministrazione in Italia” (2002-2003)
Obiettivi: Censimento, classificazione, analisi qualitativa delle esperienze di eLearning per la P.A. svolte a livello nazionale, finalizzati a fornire indicazioni metodologiche ed organizzative utili al miglioramento dell’offerta formativa on line per la P.A.. Definizione di un modello di riferimento per l’auditing quali-quantitativo delle esperienze in atto. La società TEOS ha partecipato al progetto allestendo una piattaforma per la compilazione on line dei questionari strutturati previsti per la fase quantitativa.
Committente: Formez – Progetto Gymnasium,
Partner: TEOS srl














 

“FORMA21”: strategie, metodi e strumenti di partecipazione per l’attivazione di Agenda 21 per i Comuni della Provincia di Milano e delle Provincie Lombarde (2002-2004)

Progetto integrato di formazione “FORMAVENTUNO” e consulenza per l’avvio di Agenda 21 Locale
Ruoli ricoperti:
Attività di Formazione: Referente delle attività didattiche relative ai processi partecipati, Responsabile del Gruppo di progetto “Strumenti e metodi per la partecipazione in A21”, Co-organizzatrice del percorso per la creazione di una comunità virtuale tra gli operatori di A21.
Consulenza e supporto metodologico dell’avvio di A21 in: Comune di Parabiago,Comune di Vimercate, Comune di Buccinasco, Provincia di Bergamo, Provincia di Brescia, Provincia di Sondrio
Conduzione Laboratorio di ricerca su “Strategie, strumenti e metodi per la partecipazione”, co-progettazione e stesura delle Linee Guida relative a: “Strategie, strumenti e metodi per la partecipazione”
Committente: Provincia di Milano (Direzione Centrale Ambiente),
Partner: TEOS srl














 

“DONNE e FUTURO” un percorso misto di formazione, ricerca e co-progettazione per le dirigenti CGIL della Regione Toscana. CGIL

Sviluppo di una Comunità professionale “Donne CGIL Futuro” (2000 – 2001)
Un percorso integrato di formazione (in aula e on line), di ricerca e di co-progettazione organizzativa e strategica per le Dirigenti della CGIL regionale Toscana.
Committente: Segreteria regionale CGIL Toscana, Coordinamento Donne CGIL Toscana

 

“Tempi e Orari della città” Studio di fattibilità per la programma-zione condivisa e l’armonizzazione del calendario eventi della città di Milano. (2001-2002)

Studio di fattibilità per una politica pubblica partecipata
“Programmazione e armonizzazione del Calendario Eventi di Milano”
(2001-2002)
Obiettivi: Fornire indicazioni di fattibilità per tre linee di intervento correlati al Piano dei Tempi e degli Orari della città di Milano e finalizzati alla loro armonizzazione: Milano Aperta ad Agosto, Guida Orari on line e Calendario eventi della Città di Milano, Individuazione e attivazione della rete di attori da coinvolgere nei progetti sopra menzionati, delle metodologie per le attività di co-progettazione, dei supporti tecnologici di rete.
Committente: Comune di Milano – Progetto Tempi e Orari della Città














 

“La qualità del vivere” supporto metodologico per la riqualificazione del Centro Storico. Comune di Rezzato (BS)

Progetto di costruzione partecipata di una politica pubblica
“La qualita’ del vivere: un progetto per Rezzato” 1999-2000
Supporto strategico e metodologico di un Tavolo di co-progettazione per lo Sviluppo Locale
Obiettivo principale del progetto è riqualificare e rivitalizzare il Centro Storico di Rezzato sperimentando una modalità innovativa di co-progettazione tra cittadini ed Amministratori a partire dalla definizione di un sistema di viabilità lenta e sicura nell’ambito di una politica temporale urbana.
L’intero percorso delle attività è stato supportato da un ambiente on line appositamente realizzato in collaborazione con la società TEOS.
Committente: Comune di Rezzato (BS) Partner : Scuola Eurexter – Dip.to Scienze del Territorio del Politecnico di Milano

 

“Progetto Bilancio sociale” e supporto all’avvio dell’asilo nido gestito dalla cooperativa sociale. Spazio-Pensiero ONLUS Milano.

param

 

Progetto TAP “IMAGINE”: servizi on-line della PA progettati con i cittadini e per il territorio. UNIONE EUROPEA, Casale Monferrato (1998-2001)

Progetto europeo di ricerca e sperimentazione per una città digitale “IMAGINE” 1998-2001
(Integrated Multimedia Applications Generating Innovative Networks in European Digital Towns), (Programma europeo Telematic Applications)
Obiettivi: Progettare e sperimentare servizi on line della Pubblica Amministrazione Locale a partire dall’analisi delle aspettative dei cittadini e dall’individuazione delle caratteristiche e dei fattori di sviluppo della comunità locale di riferimento.
Partner: Comune di Casale Monferrato, Parthenay, Torgau, CNRS Francia, Università di Tolosa, Università di Stoccarda, Università di Lipsia, Siemens, Finsiel, Microsoft Europe.














 

“Progetto Urban2”: metodi e strumenti per avviare una Rete di Economia Solidale a Quarto Oggiaro. Milano Metropoli (1996-1997)

Gioco di Simulazione Territoriale “MIMESI (Milano Metropoli Simulazione)” 1996-1997
Ha contribuito a ideare e realizzare il Gioco di Simulazione quale strumento di sensibilizzazione e di partecipazione sociale alle attività di pianificazione territoriale, di formazione per futuri pianificatori e per i cittadini coinvolti in attività di co-progettazione urbana.Il progetto ha accompagnato la costruzione del Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale (PTCP).
Committente: Assessorato Pianificazione Territoriale Provincia di Milano
Partner: Centro METID del Politecnico di Milano, Laboratorio STRATEMA dello IUAV (Istituto Universitario Architettura di Venezia)
Nomination Europrix ’99 nella categoria “Strumenti multimediali per nuove forme di Democrazia”.














 

Materiali:

http://www.forumct.it/progetti-mappa/area-1/download-area1/

 

 

 

 

<-- Torna alla Mappa

Condividi !Share on Facebook1Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

Seguici anche su:

Google+

Archivio
Translate