Senza Soldi –

 

C’è chi si dedica alle banche del tempo, chi al baratto, all’autoproduzione, alla reciprocità.
Chi coltiva orti urbani o promuove la gratuita circolazione di libri, di abbigliamento, di servizi.
Chi crea un gruppo di acquisto solidale e chi un mercatino a chilometro zero o addirittura un ristorante o un albergo. Tutti basati sullo scambio non monetario.
E c’è anche chi inventa monete locali.
Ciascuno a suo modo, sono in molti quelli che hanno deciso di fare da sé.

 

Guida alle mille soluzioni su come affrontare la crisi senza naufragare nelle “bolle” (speculative) e nelle menzogne di chi ancora pensa che spendere e consumare stiano a indicare la “salute” di un paese, senza accorgersi che la moneta è solo un gioco di prestigio in mano alla finanza, un potere in grado di sbriciolare la democrazia.
Vademecum della società impoverita che reagisce costruendo la propria, di economia.
E dichiarando in tutto il mondo illegale la povertà.
Di Roberto Musacchio, Anna Pizzo, Patrizia Sentinelli e Pierluigi Sullo. Con la Collaborazione di Bruno Amoroso, Andrea Baranes, Davide Biolghini, Marisa Cengarle, Roberto Ciccarelli, Somenico De Simone, Dario Mavillia, Riccardo Petrella, Maurizio Ruzzone, Chiara Spadar0.

EAN 9788874211173 | brossura | pag. 208 | f.to 13,5×21 | € 16.00 | acquista

 

-> Puoi leggere il capitolo di Marisa Cengarle Sugli Orti Urbani al seguente indirizzo:
http://www.forumct.it/wp-content/uploads/2013/09/Marisa-Cengarle-Orti-urbani-per-creare-valore-ambientale-e-sociale.pdf

-> Mentre se ti interessa un’approfondimento sui GAS come movimento determinante nel movimento dell’economia solidale puoi leggere o scaricare il seguente approfondimento di Davide Biolghini qui: http://www.forumct.it/wp-content/uploads/2013/09/Gas-e-mov.to-ecosol.pdf

Condividi !Share on Facebook6Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someone

253 Commenti a “Senza Soldi”

Lascia un Commento

Seguici anche su:

Google+

Archivio
Translate